Rivestimento cucina in Cosmolite®: una meravigliosa espressione di estetica e funzionalità

Durante il progetto di ristrutturazione della cucina, la scelta del rivestimento viene valutata con molta attenzione e interesse dai progettisti e interior designer poiché questa decisione incide su numerosi aspetti estetici e funzionali dell’ambiente.
Ma quali sono gli accorgimenti che devono essere assolutamente presi in considerazione prima di compiere questa scelta? Da dove partire se vogliamo personalizzare la nostra cucina? Quali sono i trend più ricercati? Scopriamolo insieme!

Quali sono i passaggi da seguire prima di scegliere il rivestimento?

Scegliere il rivestimento giusto per la cucina richiede una riflessione attenta su diversi aspetti. Ecco alcuni passaggi fondamentali da seguire prima di prendere una decisione:

  1. considera bene come verrà utilizzato lo spazio. Nel caso della cucina la resistenza all’umidità e la facilità di pulizia e manutenzione sono aspetti essenziali. Vi sono alcuni materiali che richiedono più manutenzione di altri e sono meno resistenti a macchie, graffi e usura.
    Assicurati quindi che il rivestimento scelto possa resistere all’uso quotidiano.

     

  2. Scegliere uno stile ben definito. Come abbiamo già detto la scelta del rivestimento influenza significativamente l’atmosfera e la percezione che abbiamo dello spazio. Ricorda, punta sempre al giusto abbinamento del top con l’arredo circostante per dare vita a una cucina con un’estetica coerente. Ogni soluzione adottata sarà effettuata sempre in relazione all’effetto che vogliamo ricercare, allo spazio che ci circonda e ovviamente in base al colore delle ante e delle pareti.

     

  3. Esplora i diversi materiali disponibili. Ogni materiale presente sul mercato ha pro e contro in termini di durabilità, manutenzione e aspetto estetico.
    Facciamo qualche esempio:
  • il legno massello richiede una costante manutenzione e non rappresenta certamente la scelta ideale per ambienti umidi e molto trafficati come la cucina;
  • il marmo o il granito sono entrambi due materiali di pregio, ma che hanno un elevato grado di assorbenza, quindi sono poco resistenti alle sostanze chimiche e richiedono un trattamento speciale per la manutenzione;
  • il laminato, infine, è un materiale particolarmente sensibile al calore, all’umidità e all’usura.


Arriviamo, quindi, alla soluzione che stavamo cercando, la
Materia Nuova di Stone Italiana, dal design unico, ecosostenibile e altamente performante dal punto di vista tecnico: Cosmolite®.

Esplora la bellezza delle superfici per rivestimento cucina in Cosmolite®

Come abbiamo visto, personalizzare la propria cucina significa soprattutto scegliere il giusto rivestimento. La vasta gamma dei prodotti di Stone Italiana presenti oggi sul mercato consente ai proprietari di casa e ai progettisti di esplorare soluzioni di design finora mai viste prima.
Cosmolite® è la scelta ideale per progettare un ambiente moderno, che oggi non è più pensato solo come un luogo dove preparare i pasti, ma un vero e proprio spazio di vita e convivialità. 

La filosofia di questo materiale consiste nel seguire i principi del comfort e della funzionalità: tutte le superfici in Cosmolite® sono resistenti agli urti, ai graffi, sono idonee al contatto con gli alimenti perché sono impermeabili alle macchie e ai batteri. 

Le superfici di Cosmolite® raccontano la storia di una costante ricerca estetica che guarda alla meraviglia del cosmo. Una grande varietà estetica consente di trovare una soluzione su misura e ottimale per ogni tipo di progetto, per qualunque tipologia di rivestimento (piano da lavoro, schienale, rivestimento per isola polifunzionale e per tavolo). Tutto questo è provato dalle variegate tonalità, dalle diverse trame caratterizzate dalle particolari granulometrie declinate in ben sette diverse collezioniCMT_ESSENTIAL, COSMO, DNA URBANO, METEOR, PLANET, K-STAR, VENANTIS.

Qualche pratico consiglio

Per coloro che prediligono un’estetica minimalista, una cucina ben illuminata con colori tenui può rendere lo spazio più funzionale e nello stesso tempo valorizzare l’eleganza degli arredi e l’equilibrio delle forme. 

In queste circostanze, suggeriamo di scegliere superfici dalle sfumature delicate come il beige Igea e il White Teti della collezione VENANTIS le sobrie tonalità Starwhite, Meteor Light, Brillante bianco CMT delle collezioni K-star, METEOR, CMT_ESSENTIAL.

Questo approccio vale anche per chi preferisce un total look innovativo e moderno: creare continuità visiva tra top, schienale e ante con la stessa colorazione chiara risulta una scelta molto efficace che trasmette un senso di accoglienza e relax all’intero progetto.

Se, invece, si desidera creare un contrasto marcato con le ante chiare della cucina, si può optare per un piano di lavoro e un schienale di tonalità più intense. Una scelta che si adatta generalmente agli spazi ampi. Per tali situazioni, raccomandiamo le nuance profonde e marcate come Starblak e Stargrey della collezione K-STAR, o le distintive tonalità scure della collezione VENANTIS, come il nero intenso di Black Juno e l’eterno grigio di Grey Titano.

Per chi cerca un’atmosfera più classica, ma con un carattere forte, suggeriamo i top e i schienale in Cosmolite® con l’effetto granulato disponibili nelle colorazioni con le tonalità Cosmo della collezione COSMO oppure Stargreen e Stargrey della collezione K-STAR.

In conclusione

Come abbiamo visto finora trovare la giusta soluzione per il rivestimento della cucina non è certamente un processo immediato, ma è il frutto di una scelta attenta e scrupolosa, basata sui principi della vivibilità e della funzionalità. Stone Italiana con Cosmolite® dimostra di essere molto attenta alle esigenze abitative dei suoi clienti. 

Se sei alla ricerca di qualche consiglio su quale superficie scegliere per la tua cucina:

Le ultime dal Blog

Cosmolite® is a brand of Stone Italiana

Copyright © 2024Stone Italiana S.p.A. All Rights Reserved. C.F. / P.I. IT 00684880230